Orbetello
Q 13 °

Scopri i 7 luoghi da visitare a Orbetello

Ammira i luoghi più belli di Orbetello e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

ANTIQUARIUM CITTA' DI COSA

Il piccolo antiquarium è collocato all'interno dell'area archeologica di Cosa, città Romana fondata nel 273 a.C., e raccoglie materiali provenienti dall'area urbana e dal sottostante porto.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Area archeologica della Tagliata

Ai piedi del versante est della collina di Ansedonia, dove sorgeva il porto di Cosa, si estende la spiaggia della Tagliata, che deve il suo nome al canale scavato nella roccia, un’opera di ingegneria idraulica realizzata per migliorare il flusso ed il riflusso delle acque dal porto


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Area archeologica Talamonaccio

Costituisce il primo insediamento umano preistorico, di età neolitica, dell’odierna Talamone, dove esiste una grotta rupestre sul mare; vari ritrovamenti, punte di frecce, lame in selce, pietre focaie, attestano l'uso abitativo, come avvenuto in epoche successive in altre grotte lungo la costa. Ulteriori insediamenti si hanno nell'età del bronzo(XVII sec.a.c.); alcune ceramiche ed oggetti d'uso domestico risalenti ad un periodo dall'XI al VIII sec. a. C. sono stati ritrovati in aree adiacenti


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MOSTRA PERMANENTE FRONTONE DI TALAMONE

Conserva il frontone del tempio etrusco di Talamone, ritornato dal Museo archeologico di Firenze per essere esposto nel contesto territoriale originario.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO ARCHEOLOGICO DI ORBETELLO

Il museo conserva numerosi reperti archeologici etruschi, romani e medievali ritrovati nel corso di circa un secolo nel territorio di Orbetello e nelle località circostanti.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DELLA CULTURA CONTADINA DI ALBINIA

Il museo è stato costituito per documentare la grande rilevanza delle attività agricole nel territorio di Orbetello con le trasformazioni che l'hanno caratterizzato dagli inizi del Novecento fino alla Riforma Fondiaria degli anni 50. La sede è stata individuata in Albinia proprio in considerazione della importanza che questa frazione ha avuto nella Riforma Fondiaria della Maremma grossetana. Il tema centrale del museo è la ricostruzione della vita contadina dall'inizio del XX secolo fino al periodo in cui sono stati realizzati i primi Consorzi agrari, arrivando poi agli anni della Riforma Fond


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DELLA PESCA E DELLE TRADIZIONI LAGUNARI

E' un museo ancora in fase di ampliamento. Nato insieme all'Acquario della Laguna di Orbetello, offre al visitatore un quadro completo della vita e delle attività lagunari conservandone il fascino e la memoria. Attrezzi tradizionali della pesca in laguna (barchini, reti), oggetti d'uso relativi ai mestieri più tipici, pannelli esplicativi e foto d'epoca raccontano una storia che arriva quasi inalterata fino ai nostri giorni.


Vai alla scheda