Tempio Pausania
7 9 °

Scopri i 5 luoghi da visitare a Tempio Pausania

Ammira i luoghi più belli di Tempio Pausania e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Cattedrale

Cattedrale di San Pietro (Santu Petru), di origine due-trecentesca (consacrata nel 1219) ma notevolmente ampliata nel 1832/39 in stile barocco genovese da Gian Domenico Canti, a navata unica absidata con cappelle laterali, imponente prospetto principale lungo la facciata laterale e campanile quattrocentesco aragonese (sopraelevato nel 1822), arco verso la casa parrocchiale (1827).


Vai alla scheda



AGGIUNGI

NURAGHE MAJORI

La civiltà nuragica vide i suoi albori durante l'età del Bronzo Medio (1600 a.C.) e si protrasse per circa un millennio fino all'arrivo dei Cartaginesi nel VI secolo a.C.

 

La civiltà prende il nome dal monumento più caratteristico che costituisce una costante del paesaggio sardo: il nuraghe.Si contano circa 7000 nuraghi, un numero cospicuo rispetto all'estensione dell'isola, che si aggira intorno ai 24.000 Kmq.

 

Nel Comune di Tempio Pausania sono attestati ventidue siti nuragici; fra i meglio conservati vi è il Nuraghe


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Palazzo Pes di Villamarina

Palazzo Antico Seminario Pes di Villamarina; prima residenza della famiglia nobiliare tempiese dei Pes marchesi di Villamarina venne gradualmente ceduto alla Diocesi tra il 1804 e il 1933; fu sede del Vescovo e del Seminario Vescovile fino al 1966; oggi sede di uffici della curia vescovile e del Museo diocesano "Museum Templense"; piazza Gallura.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Piazza Martiri della Libertà

La piazza Martiri è il centro della vita cittadina ed inizialmente denominatapiazza Vittorio Emanuele II, è sede, nel corso dell'anno, di numerose manifestazioni. Vi si affacciano edifici storici e monumentali quali il duomo, il palazzo Vescovile, il Seminario, i portici del Sanpaolo e il palazzo Costantini con i sottostanti portici (detti Portici di Fumo).


Vai alla scheda