Pavia
Q 6 °

Scopri i 31 luoghi da visitare a Pavia

Ammira i luoghi più belli di Pavia e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Castello Visconteo

Il Castello Visconteo di Pavia fu costruito da Galeazzo Visconti tra il 1360 e il 1365. Il percorso di visita si svolge all’interno di sale che ancora conservano preziosi affreschi di età viscontea e sforzesca. Pur essendo deprivato dell’ala settentrionale con la quale la residenza ducale si affacciava sul Parco, congiungendosi così alla Certosa, il Castello mantiene intatta la suggestiva armonia del capolavoro, tra i più insigni dell’architettura tardogotica lombarda.
Dal secondo dopoguerra il Castello è sede dei Musei Civici di Pavia, che compre


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa Santa Maria del Carmine

Santa Maria del Carmine è una delle maggiori chiese di Pavia ed è uno degli esempi più belli dell'architettura del gotico lombardo. Fu iniziata nel 1374 per volontà di Gian Galeazzo Visconti su progetto attribuito a Bernardo da Venezia. La sua costruzione proseguì lentamente, fu ripresa nel 1432 ed ultimata infatti solo nel 1461. Restaurata fra il 2006 e il 2010.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Duomo

Il Duomo di Pavia, dedicato a Santo Stefano Martire e Santa Maria Assunta è la più imponente chiesa di Pavia ed un'importante edificio rinascimentale, sintesi di pianta centrale e longitudinale che anticipa le ricerche tipologiche intorno alla basilica di San Pietro a Roma. Possiede una grandiosa cupola ottagonale in muratura, tra le più grandi d'Italiaper altezza ed ampiezza; considerando anche la lanterna, è la quinta più alta dopo la Mole Antonelliana di Torino, Sa


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Ponte Coperto

Il Ponte Coperto (detto anche Ponte Vecchio) è un ponte sul fiumeTicino a Pavia, che collega il centro storico cittadino e il resto della città (situato sulla riva sinistra del Ticino), con il pittoresco quartiere, originariamente fuori dalle mura periferiche della città, di Borgo Ticino. Il ponte è molto caratteristico, ha cinque arcate ed è completamente coperto con due portali alle estremità e una piccola cappella religiosa al centro. 


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Borgo Ticino

Il quartiere di Pavia al di là dal Ponte Coperto, sulla riva destra del Ticino, è chiamato Borgo Ticino. La parte più caratteristica del quartiere è quella situata sull'argine basso del fiume; la si raggiunge, dopo aver attraversato il ponte provenendo dal centro storico, girando subito a sinistra in via Milazzo. Subito dopo il ponte si trova un monumento in bronzo: una statua che ritrae una lavandaia, una delle donne che nei secoli scorsi lavavano i panni dei cittadini nel Ticino. Più avanti si trovano le case basse caratteristiche del Borgo Basso (


Vai alla scheda


AGGIUNGI

San Michele Maggiore

Basilica di San Michele Maggiore, è il più famoso ed importante monumento religioso medievale della città. Capolavoro dello stile romanico lombardo, la chiesa raccoglie numerose testimonianze del periodo in cui Pavia era la capitale del regno italico.
La costruzione attuale iniziò nel primo quarto del XII secolo (a cui risalgono la cripta, il coro e i transetti), probabilmente a seguito del terremoto del 1117 ed era probabilmente completata intorno al 1155.
 


Vai alla scheda


AGGIUNGI

San Pietro in Ciel d’Oro

San Pietro in Ciel d'Oro, le cui origini sono da ricercarsi all'inizio del VII secolo da parte dei monaci di San Colombano. Ricostruita dopo il grande terremoto del 1117, la costruzione moderna è stata consacrata nel 1132. 
L'esterno è decorato con piastrelle di maiolica All'interno, murata nell'ultimo pilastro della navata destra, si trova la tomba del re longobardo Liutprando. Nella chiesa sono anche conservate le reliquie diSant'Agostino, portate qui da Liutprando dalla Sardegna. Le reliquie del Santo sono c


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Cupola Arnaboldi

Un altro mercato coperto, ma non sotterraneo, si trova poco lontano; si tratta del mercato di Piazza Arnaboldi, ospitato in un cortile aperto al pubblico e coperto da una cupola in ferro del 1882, la Cupola Arnaboldi. 


Vai alla scheda