Vigevano
7 -3 °

Scopri i 6 luoghi da visitare a Vigevano

Ammira i luoghi più belli di Vigevano e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Ecomuseo della Roggia Mora - Mulino di Mora Bassa

Il MULINO DI MORA BASSA O ECOMUSEO DELLA ROGGIA MORA. Questo edificio tardo- quattrocentesco, voluto da Ludovico il Moro, presenta alcune caratteristiche architettoniche che rimandano alle enormi capacità e conoscenze di Leonardo da Vinci, presente in quegli anni alla corte sforzesca. Nel 1494, il Moro lo offrì come dono di nozze alla moglie Beatrice d'Este. Dopo la morte di lei, nel 1498, lo Sforza cedette il Mulino, con i terreni circostanti, ai Domenicani di Santa Maria delle Grazie di Milano, i quali ne tennero la proprietà fino alla calata di Napoleone, che confiscò BUONAPARTE di


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEI CIVICI 'LUIGI BARNI'

I Musei Civici di Vigevano “Luigi Barni” comprendono la Pinacoteca Civica intitolata al pittore vigevanese Casimiro Ottone, il Museo della Calzatura intitolato all’imprenditore Pietro Bertolini (ubicati presso la Scuderia del Castello Sforzesco di Vigevano – I piano) e il Museo dell’Imprenditoria vigevanese (ubicato presso le sale dell’ex orfanotrofio Merula, in Via Merula 40, a Vigevano). L’intero nucleo dei Musei Civici è stato dedicato a Luigi Barni (1 Ottobre 1877 – 28 Maggio 1952), uomo di grande lungimiranza e passione che contribuì significativamente alla nascita e alla crescita delle c


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Archeologico della Lomellina

Aperto nel 1998, il Museo Archeologico Nazionale della Lomellina è collocato all’interno del Castello Sforzesco di Vigevano. Raccoglie le testimonianze archeologiche provenienti da scavi o recuperi occasionali nella zona. Nella prima sala sono esposti alcuni corredi funerari di epoca tardo La Tène e romana, nella seconda i reperti di età tardoantica e altomedievale, nella terza i materiali provenienti dal territorio di Vigevano. Si aggiunge uno spazio destinato a mostre ed esposizioni a rotazione. Il museo verrà prossimamente arricchito di una sala dedicata alla preistoria e protostoria. La Lo


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo del Tesoro del Duomo

Il Museo del Tesoro del Duomo viene inaugurato negli anni ’70, ma i locali che lo ospitano sono quelli dell’antica Sagrestia superiore, che sin dalle origini hanno custodito gli splendidi oggetti oggi esposti. Il nucleo fondamentale del Museo proviene dalla donazione di Francesco II Sforza alla novella Diocesi di Vigevano nel 1534. 

 

Nel 1529 Francesco II Sforza riusciva, grazie all’intercessione di Papa Clemente VII, a riavere il ducato di Milano ed ottenere il perdono di Carlo V, che, dopo averlo posto sul trono ducale nel 1521, glielo aveva tolto quattro anni più tardi accusandolo


Vai alla scheda