Saronno
B 2 °

Scopri i 5 luoghi da visitare a Saronno

Ammira i luoghi più belli di Saronno e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

COLLEZIONE FRANCESCO DE ROCCHI

Il Centro Studi sul Chiarismo dedicato al saronnese Francesco De Rocchi viene inaugurato nel 2003 nella restaurata Villa Gianetti, già sede del Municipio. Contestualmente viene presentata al pubblico anche l'Atelier De Rocchi che comprende la fedele ricostruzione dello studio dell'artista (Saronno, 1902 - Milano 1978), con effetti personali, arredi, documenti e riviste, collocati in una suggestiva sala affrescata, ed una piccola ma significativa mostra permanente di importanti opere del pittore, quadri e disegni, generosamente messi a disposizione del Comune di Saronno dalla figlia del concitt


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo delle Industrie e del Lavoro del Saronnese

Un museo dell’industria posizionato all’interno di uno spazio che è esso stesso industriale: a ospitare il Museo dell’Industria e del Lavoro del Saronnese (Mils) sono infatti gli spazi di via Don Griffanti, capannoni messi a disposizione dalle Ferrovie Nord Milano, dove, agli esordi di fine ‘800, venivano revisionate le locomotive a vapore. L’idea di creare un Museo del Lavoro e dell’Industria è nata nel 1996 a seguito di una mostra temporanea organizzata dalle Acli proprio sul tema dell’industria. Dopo appena due anni nasceva una esposizione permanente gestita e portata avanti da una Associaz


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Giuseppe Gianetti collezione di Ceramiche - Fondazione Centro Orientamento Educativo

Definita una delle più belle raccolte private italiane, la collezione di ceramiche di Giuseppe Gianetti è ospitata in una elegante villa dei primi del Novecento, rimasta pressoché invariata nella disposizione delle stanze e degli arredi. Qui, Gianetti, industriale e uomo di cultura, nato a Saronno nel 1887 e morto nel 1950 ha riunito una ricchissima collezione di porcellane, maioliche, ceramiche di varie epoche e varie provenienze, in alcuni casi pezzi unici, dalle porcellane cinesi, alle porcellane di Meissen, considerata la prima manifattura di ceramica in Europa nel 1700, a quelle di Capodi


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Storico Padre Monti

L'Istituto Padre Monti di Saronno, Casa Madre della Congregazione dei Figli dell'Immacolata Concezione, accoglie il Museo Storico del Fondatore, il Beato Luigi Maria Monti (Bovisio 1825 - Saronno 1900), il quale aprì l'istituto nel 1886 e vi morì il 1 ottobre 1900. La cripta della chiesa, santuario del Beato, ne accoglie la tomba. Il Museo racconta il miracolo della vita di un uomo povero, che donò a Dio e al prossimo tutto se stesso. La sua avventura esistenziale viene ricostruita attraverso varie testimonianze storiche: il laboratorio di falegnameria del giovane Luigi a Bovisio, le


Vai alla scheda


AGGIUNGI

SANTUARIO BEATA VERGINE DEI MIRACOLI

Il santuario di Saronno nasce, come tanti altri santuari mariani, in seguito a un evento miracoloso avvenuto in un tempo antico che le fonti lasciano nel vago. La perdita di gran parte dei documenti non permette, infatti, di ricostruire esattamente le vicende iniziali del cantiere, ed è di ambigua lettura, e di incerta datazione, l'iscrizione che ricorda la posa della prima pietra del santuario, avvenuta forse nel maggio del 1498, secondo l'interpretazione più frequente, o forse nel 1493 (Zardin, 1996). L'iscrizione è scolpita sulla porta che ora mette in comunicazione la chiesa e il chiostro,


Vai alla scheda