Argenta
2 -7 °

Scopri i 3 luoghi da visitare a Argenta

Ammira i luoghi più belli di Argenta e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Ecomuseo: Museo della Bonifica

Il museo rappresenta una tappa fondamentale per la conoscenza del territorio argentano, fortemente legato alle opere di bonifica. La visita comprende una mostra nell'impianto idrovoro di Saiarino e nella chiavica emissaria che illustra, tramite i manufatti e la descrizione del loro funzionamento, la storia degli interventi realizzati per prosciugare l'area di Argenta che, nel corso dei secoli, ha fatto uso di tutte le tecniche, dalla bonifica a scolo naturale a quella meccanica. La "passeggiata archeologica" comprende un percorso conoscitivo alla scoperta delle macchine impiegate in passato pe


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Ecomuseo: Museo delle Valli

Si tratta di una struttura museale a prevalente carattere didattico che illustra le caratteristiche dell'ambiente naturale della zona delle Valli d'Argenta e Campotto attraverso l'analisi della sua evoluzione nel tempo, dando rilievo alle relazioni che intercorrono tra uomo, natura e ambiente. La visita propone un percorso conoscitivo dei quattro habitat che caratterizzano il paesaggio vallivo: il lamineto, il canneto, il bosco igrofilo e il prato umido, offrendo al visitatore uno spaccato del territorio vallivo e della fauna che lo abita di estrema valenza naturalistica e ambientale. Il museo


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Civico

Il museo civico è stato riaperto al pubblico dopo importanti lavori di allestimento dell'ex chiesa di San Domenico. Un primo nucleo museale si era qui costituito nel 1973 con dipinti, terrecotte e sculture esposti lungo le cappelle. I quadri, circa una ventina, provengono in parte dalla raccolta iniziale della pinacoteca, per intervento del sindaco Giuseppe Vandini, che nel 1869 riunì in municipio le opere più pregevoli delle chiese argentane. La collezione fornisce una documentazione della vicenda artistica del territorio tra Cinque e Seicento, dove si incrociano esperienze figurative ferrare


Vai alla scheda