Ancona
2 13 °

Scopri i 18 luoghi da visitare a Ancona

Ammira i luoghi più belli di Ancona e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Anfiteatro Romano di Ancona

I primi scavi condotti dalla Soprintendenza per il recupero dell’Anfiteatro romano di Ancona (costruito tra la fine del I sec. a.C. e gli inizi del I sec. d.C.) risalgono agli anni ’30; un particolare impulso si ebbe con gli interventi post-sisma del 1972. Oggi, benché i lavori siano finalmente in fase di completamento, l’aspetto dell’Anfiteatro è quello di un cantiere in corso: ciò è dovuto alla stratificazione storico-urbanistica dell’area, dove si sono sovrapposte costruzioni più recenti (Chiesa di S. Gregorio, Convento di S.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Archivio di Stato di Ancona

Uffici; sala di studio-consultazione;laboratorio di legatoria e restauro; servizio di fotoriproduzione; depositi di materiale documentario


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Arco di Traiano

Attribuito all'architetto Apollodoro di Damasco, eretto nel 115 d.C. sul molo che l'imperatore volle a protezione del porto, è fin dall'epoca romana uno dei simboli della città e della sua apertura verso i paesi del Mediterraneo orientale.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa del Santissimo Sacramento

La chiesa del Santissimo Sacramento di Ancona fu concattedrale cittadina fino al 1986.
L'attuale edificio è originario del 1538 e l'attuale sobria facciata cinquecentesca è l'unico resto del tempio primitivo. L'interno è di impronta barocca
 


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa di San Domenico

La chiesa di San Domenico di Ancona si trova in Piazza del Papa, piazza principale del rione di San Pietro ed una delle quattro piazze centrali della città. Occupa con la sua facciata uno dei due lati corti della piazza, alla sommità di una scalinata.
 


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa di San Francesco alle Scale

La chiesa sorge all'apice di una scalinata in Piazza San Francesco. Fondata il 14 agosto 1323 dai Francescani e dal vescovo Nicola degli Ungari.
Caratteristico il portale in stile gotico veneziano ricco di sculture quattrocentesche dell'architetto e scultore dalmata Giorgio da Sebenico
 


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Duomo

Il millenario Duomo di San Ciriaco. Svettante sul vertice del promontorio, è uno dei simboli della città; romanico nella decorazione, bizantino nella pianta a croce greca, domina il mare da tre lati ed ha un portale caratterizzato da due leoni stilofori, che sono fra i simboli di Ancona.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Il Passetto

Monumento ai caduti, al Passetto, (Guido Cirilli, 1932), costruzione relativamente moderna, eppure diventata in breve uno dei simboli della città, per la sua posizione alta sul mare e per l'energia espressa dalle sue forme serenamente classiche.


Vai alla scheda