Senigallia
N 7 °

Scopri i 6 luoghi da visitare a Senigallia

Ammira i luoghi più belli di Senigallia e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Area archeologica e Museo "La Fenice"

Nel 1990 durante la costruzione del nuovo teatro "La Fenice" sono stati ritrovati una domus e un incrocio stradale di età romana, tanto che il progetto originario del teatro subì modifiche sostanziali. Nel 2000 lo scavo dell'area fu arricchito da un percorso attrezzato dentro la domus e lungo la strada, finchè nel 2003 non si realizzò il museo che, affiancando le strutture presenti con reperti archeologici e un vasto apparato esplicativo, raccontava la storia antica dell'area archeologica, della città di Senigallia e del territorio. E' stata ricostruita la topografia antica dell'insula con un


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo di Arte Moderna, dell'Informazione e della Fotografia

Nato nel 1981, il Museo Comunale d’arte moderna e dell’Informazione (Musinf) di Senigallia, realizza un progetto del critico C. E. Bugatti, sottoscritto da artisti del rilievo di Virgilio Guidi, Umberto Mastroianni, Orfeo Tamburi sulla documentazione del rapporto tra parola e immagine, per lo sviluppo delle tecniche dell’incisione e della stampa. Notevoli sono state le adesioni a questo progetto museale da parte di grandi artisti, i quali hanno donato cospicue raccolte di opere, caratterizzando il Musinf come uno dei principali centri italiani di documentazione dell’arte contemporanea, dell’in


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo di Storia della Mezzadria "Sergio Anselmi"

Nell’affascinante complesso di Santa Maria delle Grazie di fine Quattrocento, immerso nel verde delle colline di Senigallia, si trova lo straordinario Museo comunale di Storia della Mezzadria “Sergio Anselmi”, che dal 1978 è punto di riferimento per conoscere la quotidianità di vita e di lavoro nelle campagne marchigiane del Novecento (circa 2000 gli oggetti esposti in trenta ambienti a tema). Il suggestivo chiostro rinascimentale di un’ala dell’ex convento delle Grazie, con lunette del 1598 raffiguranti la Vita di San Francesco, costituisce il primo impatto con il Museo, e poi si susseguono l


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Pio IX -Palazzo Mastai

Il museo accoglie molti cimeli della vita di Giovanni Maria Ferretti, divenuto Papa nel 1846, con il nome di Pio IX e proclamato Beato nell'anno giubilare 2000. Ha sede nel Palazzo natale del Ponteficee la visita a questa casa- museo inizia dal salone principale; si prosegue poi nel Stanza dell'Amnistia, dove sono conservati i documenti relativi all'amnistia per i delitti politici concessa dal Papa subito dopo la sua elezione. Sempre in temadi documenti, la Stanza degli autografi espone numerose lettere che dimostrano lo scambio epistolare tra il pontefice e importanti autorità politiche dell'


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Pinacoteca diocesana di arte sacra

La Pinacoteca Diocesana di Arte Sacra di Senigallia è stata eretta con decreto del Vescovo Mons.Odo Fusi Pecci nel febbraio del 1992 ed aperta al pubblico nel maggio dello stesso anno. Trova sede nell'appartamento al piano nobile dell'Episcopio, detto "appartamento del Cardinale" per essere stata la residenza dei Cardinali - Vescovi di Senigallia. Ampi saloni finemente decorati custodiscono una collezione d'arte di pregio e valore. Superato lo scalone in stile vanvitelliano, si accede alla pinacoteca attraverso la sala del trono. Da qui è un susseguirsi di opere: tele di F.Barocci, A.Lilli, G.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Rocca Roveresca

Importante testimonianza di architettura militare quattrocentesca che ha inglobato strutture difensive preesistenti. La piena realizzazione, come fortificazione cittadina, viene realizzata da Baccio Pontelli che, nel 1480, succede al Laurana e realizza le opere strettamente connesse alla difesa, gli elementi decorativi delle finestre, i fregi presenti nel cortile, negli ambienti interni e la scala a chiocciola che percorre verticalmente il torrione nord. All'interno un sistema didattico multimediale, apparati esplicativi del percorso di visita e una videoteca illustrano la storia dell'edificio


Vai alla scheda