Sant'Elpidio a Mare
2 4 °

Scopri i 3 luoghi da visitare a Sant'Elpidio a Mare

Ammira i luoghi più belli di Sant'Elpidio a Mare e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Museo dei Fossili

Il Museo dei Fossili, collocato a pochi passi dal centro storico di Sant'Elpidio a Mare, è allestito  nelle suggestive grotte di Palazzo Montalto - Nannerini, oggi  sede della Nobile Contrada di San Giovanni ed è composto da oltre 100 pezzi appartenenti a varie epoche geologiche, che sono stati raccolti e collezionati da tre appassionati ricercatori elpidiensi: Giuseppe Bonfigli, Giovanni Piermartiri e Luigi Marozzi. I fossili esposti, provenienti dall'Appennino ascolano - maceratese e da altre terre del globo terrestre (Germania, Marocco, Brasile, Messico, etc.), portano il visitato


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo della Calzatura “Cav. Vincenzo Andolfi”

Il Museo della Calzatura “Cav. Vincenzo Andolfi”, ospitato nel centro storico di Sant'Elpidio a Mare, al primo piano dell'ex convento dei Padri Oratoriani della Congregazione di San Filippo Neri, conserva migliaia di reperti di scarpe, forme, e utensili per la lavorazione, esposti secondo aree tematiche distinte in tre sezioni. La prima sezione è dedicata alle Calzature di ogni tempo e ogni luogo e documenta la storia delle calzature con esemplari di diverse epoche storiche provenienti da tutte le parti del mondo. Nella sezione storica sono esposti esemplari davvero unici, dalle riproduzioni d


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Pinacoteca civica “Vittore Crivelli”

La Pinacoteca Civica, inaugurata nel 1998 ed allestita nelle sale dell’ex convento dei Filippini (palazzo edificato nel corso del Settecento) espone una ricca collezione di dipinti su tela e su tavola, testimonianze figurative della vita religiosa e della storia cittadina dal XV al XVIII secolo.  La collezione, nata dalla concentrazione di numerose opere provenienti da chiese e conventi urbani ed extraurbani a seguito di soppressioni e demaniazioni, ha il suo nucleo centrale nella sala Vittore Crivelli, dove sono sistemate 3 opere del maestro veneto (il polittico dell’Incoronazione della


Vai alla scheda