Camerino
Q 9 °

Scopri i 7 luoghi da visitare a Camerino

Ammira i luoghi più belli di Camerino e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

CENTRO ESPOSITIVO PERMANENTE DELL'ARTIGIANATO ARTISTICO - MUSEO DI ROCCA VARANO

Il progetto “Artigianato Artistico” che parte dal centro divulgativo di Rocca Varano, si propone di recuperare la ricca tradizione artigianale presente da sempre nella nostra Regione. L’esigenza di comunicare le antiche tecniche ancora oggi usate e di valorizzarle in un contesto come quello della Rocca permette, insieme alla visibilità dei mastri artigiani, il recupero di strutture il più delle volte inutilizzate, ma che ben si prestano a tali iniziative. In questo modo l’Artigianato Artistico, se supportato da un progetto sul turismo legato sia ai beni ambientali-naturalistici, sia a quelli s


Vai alla scheda


AGGIUNGI

HERBARIUM CAMERINENSE

L'Erbario Dipartimentale, viene fatto risalire intorno al 1920; però le prime notizie della presenza di erbari a Camerino, risalgono al 1600 circa.Il riferimento più antico è quello di un erbario datato fine XVI secolo o primi del XVII, già descritto da Alberico Benedicenti. Un'altra testimonianza è dovuta invece ad un libro-erbario anonimo, in corso di studio, attribuibile orientativamente alla seconda metà del settecento e contenente 155 piante. Si tratta di un libro rilegato a mano, in discreto stato di conservazione, costituito esternamente da una copertina rigida rivestita di carta pecora


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DEL CONVENTO DI SANTA CHIARA

Il museo espone tutti gli oggetti di rilievo che le Clarisse avevano conservato nei cinque secoli di residenza. Tra le opere spicca la tavola cinquecentesca con il Cristo deposto sorretto da due angeli di ispirazione peruginesca, un apografo di Antonio da Segovia del 1492-1496 e un codice miscellaneo pergamenaceo del XV-XVI secolo contenente la regola delle Clarisse


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DELLA BASILICA DI S.VENANZIO

La sagrestia della basilica, oltre a manufatti i pietra del XVI secolo attribuiti a Rocco da Vicenza, tra cui un bel lavabo, conserva diversi oggetti di arte sacra come la croce reliquiario astile datata alla metà del XIV secolo. Già trafugata nel 1968, parzialmente ricomposta grazie al rinvenimento, circa 20 anni fa, di alcune delle parti sottratte, recuperate tra la National Gallery di Washington e il British Museum di Londra, è stata reintegrata con altri 2 pezzi. La qualità della croce, in argento fuso e dorato e smalti traslucidi, è altissima e si possono individuare due diversi mani: una


Vai alla scheda



AGGIUNGI

Museo e Pinacoteca Diocesana " G. Boccanera"

É un´ interessante raccolta di dipinti, sculture, argenteria, ceramiche ed arredi sacri, provenienti dalle chiese del territorio.
Il Museo Diocesano di Camerino, dal 1968, è ordinato nelle sale del Palazzo Arcivescovile, edificio monumentale costruito nell'ultimo trentennio del ‘500, che abbraccia due ali della piazza Vittorio Emanuele II. Al museo è dedicata la parte principale del piano nobile, lati nord ed ovest. Le raccolte che conserva sono testimonianze della situazione demografica, economica, liturgica, del vivere civile ed ecclesiastico di una diocesi antica ed estesa sulle propaggini d


Vai alla scheda


AGGIUNGI

ORTO BOTANICO "CARMELA CORTINI"

L’Orto botanico “Carmela Cortini” dell’Università di Camerino è stato istituito nel 1828 dal prof. Vincenzo Ottaviani, docente di Botanica nella Facoltà di Medicina della medesima Università; in tale veste egli si occupò di piante medicinali, sia raccogliendole sull’Appennino, sia coltivandole nell’Orto botanico, che considerava di grande importanza per l’insegnamento e per la ricerca. Fu lo stesso Vincenzo Ottaviani a scegliere l’area su cui venne realizzato l’orto, che inizialmente era occupata da orti e sodivi incolti, bordata e sostenuta a valle da un muraglione e attraversata per il lungo


Vai alla scheda