San Severino Marche
7 1 °

Scopri i 5 luoghi da visitare a San Severino Marche

Ammira i luoghi più belli di San Severino Marche e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Area Archeologica di San Severino Marche

A breve distanza dall’odierno centro abitato di San Severino Marche, presso la Chiesa di S. Maria della Pieve, lungo il tracciato del diverticolo dell’ antica via Flaminia, insistono i resti della città romana di Septempeda, posta sulla sinistra del fiume Potenza, distrutta nel corso delle invasioni barbariche.
Percorso di visita: dei complessi architettonici dell’antica città romana sono attualmente visibili parte del circuito murario costruito in opera quadrata con grossi blocchi di arenaria con le porte est e sud-ovest, un ampio edificio termale costituito da una serie di ambienti che si sv


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Galleria d’Arte Moderna - Collezione Filippo Bigioli

La Galleria comunale d'Arte Moderna ha sede al Piano Nobile del Palazzo Municipale, edificato nel 1764 su progetto dell'architetto romano Clemente Orlandi. Le ottocentesche sale di rappresentanza sono decorate e arredate con mobilio dei secoli XVII-XIX.  Alcune di queste  custodiscono la collezione di Filippo Bigioli (1798/1878), pittore e incisore, che svolse la sua attivita' tra Roma e le Marche, a cui è stata dedicata una grande retrospettiva nell'estate 1998. La raccolta comprende dipinti dell'artista di carattere mitologico, storico, religioso e di costume; disegni e cartoni e 2


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Archeologico "G. Moretti"

Il Museo civico archeologico "Giuseppe Moretti", intitolato al noto archeologo sanseverinate che fu negli anni trenta e quaranta soprintendente di Roma e del Lazio, è stato riallestito nell'Antico Episcopio di Castello al Monte. Il percorso espositivo comprende una sezione preistorica, che raccoglie manufatti litici e fittili della Collezione Pascucci, e una sezione Picena, dove sono esposte alcune tombe provenienti dalla Necropoli di Pitino. L'esposizione è integrata da pannelli illustrativi che presentano ricostruzioni di tombe picene e da un video che presenta i reperti più significativi tr


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo del Territorio "Oberdan Poleti"

Il museo, che copre una superficie di trecento mq, si articola in tre sezioni: una casa colonica arredata, un orto botanico e il museo vero e proprio il museo vero e proprio che custodisce testimonianze della civiltà contadina, artigianale e protoindustriale. La casa colonica, con la sua aia, la capanna per il biroccio ed altri attrezzi agricoli, è un esempio di tipica abitazione mezzadrile marchigiana. Nel giardino botanico,tra la casa ed il museo, sono state messe a dimora specie arboree locali come proposta ambientale all’attenzione delle scuole e della popolazione. Il Museo è diviso in var


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Pinacoteca Comunale " P.Tacchi-Venturi"

Il palazzo, risalente al XV secolo ed eretto dalla famiglia Manuzzi, ospita la Pinacoteca comunale intitolata a padre Tacchi-Venturi, noto studioso locale di storia delle religioni. La Pinacoteca raccoglie perlopiù quadri di scuola locale provenienti dalla confisca dei beni ecclesiastici negli anni successivi all'Unità d'Italia, e in parte opere prestate dalla diocesi e affreschi staccati per ragioni di conservazione. In una sala è stata ricostruita un'intera cappellina con le Storie di San Giovanni Evangelista dipinte dai Salimbeni; fra le altre opere vanno ricordate il Matrimonio mistico di


Vai alla scheda