Porto Torres
2 22 °

Scopri i 9 luoghi da visitare a Porto Torres

Ammira i luoghi più belli di Porto Torres e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


SALVA

Antiquarium Turritano

L'Antiquarium Turritano, edificato agli inizi degli anni '70 ed aperto al pubblico nel 1984, è ubicato nell’area archeologica di Turris Libisonis, la città romana sulla quale è stata costruita la città moderna di Porto Torres. Questa colonia vantava l’unico porto del nord-ovest della Sardegna che aveva stabilito rapporti diretti con l’antico porto di Ostia. La colonia si sviluppava sul porto e lungo il tratto finale del Riu Mannu, dove è conservato il ponte, costruito agli inizi del I secolo d.C., che costituisce un’eccezionale opera di ingegneria. Dalle finestre del piano superiore dell’Antiq


Vai alla scheda


SALVA

Asinara

L'Asinara è un'isola del mar Mediterraneo, situata fra il Mar di Sardegna a ovest, il Mare di Corsica a nord e l'omonimo golfo a est; a sud è separata dalla piccola Isola Piana da uno stretto canale navigabile, il cosiddetto Passaggio dei Fornelli. Fa parte del comune di Porto Torres, in provincia di Sassari.
Ha una superficie di 102,62 km² ed è attualmente abitata da poche persone che hanno l'alloggio per servizio. Gli ultimi residenti civili, antecedenti all'istituzione della colonia penale, fra cui uno dei più famosi era Giacomo Masala, abbandonarono l'isola nel 1885; alcuni si trasferirono


Vai alla scheda


SALVA

Balai (Porto Torres)

Balai è una località del comune di Porto Torres, ai margini del centro e affacciata sul golfo dell'Asinara. Vi sorge l'omonima chiesa di Balai Vicino (nota anche come chiesa di San Gavino a Mare), la chiesetta di Balai Lontano e una serie di piccole spiagge, calette e grotte marine. Il territorio è stato in passato la sede del martirio dei santi e patroni della città Gavino, Proto e Gianuario, nei pressi della chiesetta di Balai Lontano.

Geografia fisica

Il litorale di Balai è prevalentemente alto con formazioni rocciose di natura calcarea. È delimitato ad ovest dal porto commerciale e ad est d


Vai alla scheda


SALVA

Basilica di San Gavino, San Proto e San Gianuario

La basilica di San Gavino a Porto Torres è la chiesa romanica più grande e antica della Sardegna. Il tempio, uno dei monumenti più insigni dell'isola, è un importante luogo di culto legato alla venerazione delle reliquie dei martiri turritani. Già cattedrale, è attualmente la chiesa principale di Porto Torres e sede parrocchiale.

Cenni storici


La città di Turris Libisonis fu sede episcopale dal 489 al 1441, anno in cui la sede si trasferì a Sassari. La basilica di San Gavino, ex cattedrale, sorge nel monte Agellu, area in cui gli scavi archeologici hanno attestato la presenza di una necropoli p


Vai alla scheda


SALVA

Città romana e parco archeologico di Turris Libisonis

Turris Libisonis, oggi Porto Torres, fu fondata dai Romani nel I secolo a.C. al centro del golfo dell’Asinara, in posizione ottimale per l’l’impianto di un porto fluviale alla foce del rio Mannu. Unica colonia della provincia Sardinia (assieme ad Uselis) costituita da cittadini romani, aveva l’appellativo di "iulia" in quanto la sua fondazione fu attribuita a Cesare in persona, o ad Ottaviano. Nell’isola era seconda solo a Caralis per numero di abitanti, magnificenza e traffici commerciali.

Il primo insediamento era dislocato su entrambe le rive del rio Mannu. Al culmine del suo sviluppo, tra


Vai alla scheda


SALVA

Isola Piana (Asinara)

L'isola Piana è un'isola situata tra l'Asinara a nord e capo Falcone a sud-ovest, all'estremo nord-occidentale della Sardegna. Amministrativamente fa parte del comune di Porto Torres (SS) ed è disabitata.
Verso sud si affaccia sulla spiaggia de La Pelosa di Stintino, mentre a nord dà sul passaggio dei Fornelli, unico stretto agilmente navigabile fra le due isole.

Territorio

L'isola, di modeste dimensioni, non presenta rilievi, da qui il suo nome. La sua costa si differenzia a seconda del versante. Il versante interno al golfo dell'Asinara presenta coste quasi sul livello del mare, con tratti sab


Vai alla scheda


SALVA

Necropoli di Su Crucifissu Mannu

La necropoli ipogeica di Su Crucifissu Mannu è un sito archeologico situato nella Nurra, regione della Sardegna nord-occidentale, e più precisamente in prossimità della strada statale 131 Carlo Felice, nel tratto che unisce i centri abitati di Sassari e Porto Torres, dai quali dista rispettivamente undici e cinque chilometri.
La necropoli si trova all'interno di un porzione di territorio che registra una rilevante presenza di monumenti preistorici distanti fra loro poche centinaia di metri. Tra i più importanti da segnalare il complesso di Monte d'Accoddi, le aree funerarie di Su Crucifissu Man


Vai alla scheda


SALVA

Palazzo di Re Barbaro

Il cosiddetto Palazzo di Re Barbaro è uno degli edifici più imponenti dell'intero complesso di rovine di Turris Libisonis, antica città romana situata in territorio dell'odierna Porto Torres; ancora oggi rimango in piedi le mura esterne dell'edificio.

Descrizione

Questa particolare struttura viene, talvolta, erroneamente identificato come "Palazzo di Re Barbaro", dal nome del governatore della diocesi di Corsica et Sardinia. Congiunto al complesso centrale v'è un'imponente presenza di mosaici. È il più grande complesso termale della Sardegna dopo quello di Fordongianus. È stato edificato intorn


Vai alla scheda