Avella
7 9 °

Scopri i 3 luoghi da visitare a Avella

Ammira i luoghi più belli di Avella e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Antiquarium di Avella

L'Antiquarium è stato inaugurato nel 1996 e si compone di quattro sale espositive, organizzate secondo un criterio cronologico e tematico. Nella prima sala sono esposti i reperti più significativi provenienti dai siti pre e protostorici della Valle del Clanis; i pannelli didattici illustrano la geomorfologia del territorio avellano e la distribuzione delle emergenze archeologiche note nell'insediamento dell'antica Abella. La seconda sala è dedicata alle necropoli di Abella; l'esposizione prevede una selezione dei corredi funerari rinvenuti nelle necropoli individuate nelle località S. Nazzar


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Area archeologica della necropoli monumentale in località Casale

L'area archeologica comprende un settore della necropoli monumentale che si sviluppò tra la tarda età ellenistica e la prima età imperiale lungo un asse viario extra-urbano che, uscendo dalla città antica di Abella, conduceva ad Ovest verso la pianura campana. Il complesso aperto al pubblico comprende quattro mausolei funerari delimitati da recinti e costruiti in opera incerta o reticolata, con inserti di laterizio. I mausolei sono inseribili nell'ambito di tipologie architettoniche ampiamente note in altri centri coevi della Campania antica.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Area archeologica dell'Anfiteatro

L'area archeologica rappresenta il primo nucleo del Parco Archeologico dell'antica Abella e racchiude l'unico monumento oggi visitale della città romana. L'anfiteatro, la cui raffigurazione compare sul lato di una base di statua di calcare di età antonina oggi conservata nella piazza antistante il Palazzo Ducale nel centro storico di Avella, fu edificato nel I sec. a.C. nel settore sud-orientale della città antica, in un'area precedentemente già occupata da strutture abitative del periodo sannitico. Il monumento, in opera reticolata, fu costruito a ridosso delle mura di cinta della città e sos


Vai alla scheda