Caporciano
2 0 °

Scopri i 3 luoghi da visitare a Caporciano

Ammira i luoghi più belli di Caporciano e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA A BOMINACO

La chiesa di Santa Maria Assunta faceva parte, in origine, dell'abbazia benedettina di San Pellegrino e Santa Maria, le cui proprietà si estendeva per 4000 ettari fino alla strada consolare Claudia e alla chiesa di San Benedetto in Perillis. Nel XII secolo il complesso si fregia del titolo abbaziale e mantiene l'indipendenza fino al XVI secolo, quando i monaci decisero di abbandonare il monastero, come segno di protesta per la perdita di autonomia.
La chiesa è documentata dalla fine del X secolo, ma la conformazione attuale risale al XII secolo.
La pianta della chiesa è a tre navate absidate div


Vai alla scheda


AGGIUNGI

CHIESA DI SANTA MARIA IN CENTURELLI

La chiesa sorge lungo il tratturo che da L'Aquila raggiungeva la costa adriatica. Luogo di sosta delle greggi durante la transumanza, la chiesa presenta una imponente facciata rinascimentale del 1558. L'interno è ad una sola navata conclusa da un'abside poligonale con due cappelle laterali a formare i bracci del transetto. Sotto un arco trionfale campeggia l'altare dal gusto barocco. Addossato al fianco destro della chiesa si trova un ambiente, un tempo ricovero delle greggi e dei pastori.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

ORATORIO DI SAN PELLEGRINO A BOMINACO

La chiesa di S. Pellegrino faceva parte, in origine, dell'abbazia benedettina di San Pellegrino e Santa Maria, le cui proprietà si estendevano per 4000 ettari fino alla strada consolare Claudia e alla chiesa di San Benedetto in Perillis. Nel XII secolo il complesso si fregia del titolo abbaziale e mantiene l'indipendenza fino al XVI secolo, quando i monaci decisero di abbandonare il monastero, come segno di protesta per la perdita di autonomia.
La chiesa originaria fu costruita nell'VIII secolo, sul luogo in cui fu sepolto il santo siriano Pellegrino, le cui spoglie furono trasferite a Bominaco


Vai alla scheda