Valpelline
4 -6 °

Scopri i 4 luoghi da visitare a Valpelline

Ammira i luoghi più belli di Valpelline e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

MUSEO DELLA FONTINA E CENTRO VISITATORI

Il Centro Visitatori è un vero e proprio museo della Fontina, che ne illustra la storia e la produzione per far meglio conoscere le particolarità che rendono questo formaggio DOP così unico.
Il centro, articolato su due piani, ospita un‘area espositiva suddivisa in tre sezioni :“La storia”, “L‘Ambiente”, “La lavorazione”, oltre ad un piccolo spazio dedicato all’artigianato valdostano.
Nella sala proiezione, che ospita fino a 50 posti, è possibile assistere ad un esauriente filmato, disponibile in lingua italiana, francese, inglese e tedesca, che dettaglia tutte le fasi della produzione della F


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo della fontina e centro visitatori

Il Centro Visitatori è un vero e proprio museo della Fontina, che ne illustra la storia e la produzione per far meglio conoscere le particolarità che rendono questo formaggio DOP così unico. Il centro, articolato su due piani, ospita un‘area espositiva suddivisa in tre sezioni :“La storia“, “L‘Ambiente“, “La lavorazione“, oltre ad un piccolo spazio dedicato all‘artigianato valdostano. Nella sala proiezione, che ospita fino a 50 posti, è possibile assistere ad un esauriente filmato, disponibile in lingua italiana, francese, inglese e tedesca, che dettaglia tutte le fasi della produzione della F


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo della resistenza

Nel corso dei secoli le Alpi hanno costituito spesso un luogo di rifugio e di accoglienza. Durante la seconda guerra mondiale, epoca di feroci persecuzioni razziali e politiche, la valle di Valpelline è stata percorsa da un gran numero di persone in fuga per cercare di raggiungere la Svizzera, neutrale al conflitto. Il centro di documentazione di Valpelline valorizza e mette in evidenza i rapporti tra la Valle d’Aosta e la Svizzera nel periodo 1943-1945. Un‘esposizione fotografica e documentaria rende noti i percorsi compiuti da numerosi ebrei in fuga e da diversi politici ostili al regime. In


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Salone dell'alpinismo

Il salone dell’alpinismo, situato di fronte alla Chiesa di Valpelline, ospita una raccolta esemplificativa dell’evoluzione storica degli attrezzi da scalata, insieme a suggestive fotografie delle cime più belle della Valle d’Aosta. Dedicato all’ambiente montano, il centro informativo nasce, insieme a quelli di Bionaz e della Valtournenche, all’interno del progetto di cooperazione transfrontaliera “Rando sans frontières”, nell’ottica di sensibilizzare ad un corretto approccio alla montagna e ad un suo sviluppo sostenibile.


Vai alla scheda