Assisi
7 3 °

Scopri i 15 luoghi da visitare a Assisi

Ammira i luoghi più belli di Assisi e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Basilica di San Francesco

Dopo la morte nel 1226 e in seguito alla canonizzazione di S. Francesco, il pontefice Gregorio IX poneva la prima pietra sul terreno che doveva vedere l’edificazione della “specialis ecclesia”. La Basilica consacrata nel 1253 da Innocenzo IV, è costituita dalla sovrapposizione di due chiese, inferiore e superiore, che corrispondono a due fasi costruttive diverse, nelle quali collimano elementi del romanico umbro con il linguaggio gotico di ascendenza francese. Fu iniziata nel luglio del 1228 e fu terminata nel 1230, quando vi fu traslatato il corpo del Santo. Il proget


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Basilica di Santa Maria degli Angeli

La basilica di S. Maria degli Angeli viene costruita tra il 1569 e 1679, la sua struttura ingloba le strutture del convento francescano edificate a ridosso della Porziuncola. Pio V a conclusione del Concilio di Trento, volle la costruzione della basilica, sia per riconoscere l’importanza dell’ordine minorita dei francescani sia per accogliere i pellegrini che tuttora vi affluiscono in occasione dell’Indulgenza del Perdono (31 luglio-2 agosto) voluta dallo stesso S. Francesco. La chiesa compiuta nel 1679 con la costruzione del campanile della parte destra, è a tre navat


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco di Assisi è uno splendido esempio di paesaggio rurale italiano di 64 ettari e oltre 800 anni di storia, un vero e proprio cammino interiore alla scoperta del messaggio di perfetta armonia tra Uomo e Creato che San Francesco insegnò al mondo. I visitatori possono percorrere lo stretto sentiero che, partendo dalla Basilica di San Francesco e passando per la Selva di San Francesco (di proprietà della Basilica Papale - Sacro Convento di San Francesco d’Assisi), attraversa terreni boschivi e campi coltivati, radure e oliveti. Giunti a fondovalle, si possono scoprire le t


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Foro romano e collezione archeologica

Situata nella zona più centrale di Assisi, l'area museale si estende sotto l'attuale piazza del Comune, fulcro cittadino dove ancora oggi domina il tempio di Minerva e su cui affacciano i principali edifici pubblici medievali. L’area archeologica corrisponde alla cosiddetta terrazza centrale, una delle piattaforme monumentali realizzate nel II secolo a.C. contestualmente alla pianificazione della città romana di Asisium. La terrazza, che per la centralità della sua posizione è tradizionalmente ritenuta il foro della città, è dominata dal soprastante tempio di Minerva, una delle opere più


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Galleria d'arte contemporanea della Pro Civitate Christiana

La Galleria d’arte contemporanea della Pro Civitate Christiana si trova nel centro storico di Assisi, in borgo San Pietro, a pochi minuti dalla Piazza del Comune e dalle Basiliche di San Francesco e Santa Chiara. Riaperta al pubblico nel 2005, la Galleria è ospitata nella sede della Pro Civitate Christiana, associazione di laici fondata nel 1939 da Don Giovanni Rossi con lo scopo di promuovere la cultura cattolica nella società contemporanea. Il primo nucleo della collezione si è formato con opere esposte alle Personali di arte cristiana a partire dal dopoguerra. Successivamente, com


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Laboratorio ecologico di Geo-paleontologia

Allestita all'interno della sede del Parco del monte Subasio, la mostra presenta il patrimonio geologico e paleontologico del territorio nel più generale contesto delle ere geologiche e dei principi di fossilizzazione. L'esposizione si articola in tre sale: nella prima vengono illustrati i temi della formazione dei fossili e delle ere geologiche; la seconda analizza le rocce e i fossili tipici dell'area del monte Subasio; nella terza si trovano rettili fossili dell'era mesozoica provenienti da giacimenti fossiliferi internazionali, viene messo a confronto il Giurassico dell'Umbria con quello d


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Mostra permanente degli antichi mestieri e della civiltà contadina

Nata dalla passione della famiglia Fortini per gli oggetti antichi di ogni tipologia, la mostra contra oltre 3000 pezzi legati alla realtà rurale e locale di un tempo. Il museo raggruppa oggetti, attrezzi che per tipologia e funzionalità sono raggruppati per sezioni tematiche e che ricostruiscono aspetti del mondo rurale e artigiano. Attraverso il corredo degli oggetti è possibile rivisitare la bottega del fabbro, del falegname, del calzolaio, del bottaio e del boscaiolo; vi si trova anche la ricomposizione della cantina del contadino e della sua cucina corredata di tutti le sue suppellettili.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUMA Museo Missionario Indios

Il museo degli Indios dell’Amazzonia è stato ideato da padre Luciano Matarazzi, già a partire dal 1973, quando l’aveva costituito con i doni dei missionari dall’Alto Solimões. Attualmente il Muma, il Museo Missionario Indios è interamente multimediale e interattivo. È’ un museo storico, etnografico, scientifico, missionario che permette di conoscere e approfondire a più livelli la regione dell’Alto Solimões, la flora e la fauna, la nazione indigena dei Ticuna e il mondo multicolore brasiliano e infine le imprese che gli stessi frati hanno realizzato con la costruzione di chiese, edifici


Vai alla scheda