Spoleto
2 -4 °

Scopri i 15 luoghi da visitare a Spoleto

Ammira i luoghi più belli di Spoleto e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Basilica di Sant'Eufemia

La chiesa di Sant’Eufemia, uno dei più interessanti edifici romanici in Umbria, sorge entro il recinto del palazzo Arcivescovile di Spoleto, nella centrale via Saffi. Le notizie più antiche riguardo l’edificio risalgono al X secolo, quando ad esso fu congiunto un monastero di monache benedettine. Gunderada, fondatrice del monastero, nel 980 vi operò la traslazione del corpo del vescovo spoletino Giovanni, martirizzato sotto i Goti. La chiesa venne riedificata entro la prima metà del XII secolo, secondo le forme del romanico spoletino partecipe dell&rsquo


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Casa romana

I resti della casa romana sono visitabili nei locali sotto il Municipio di Spoleto. La visita permette di conoscere l'organizzazione di una casa appartenente ai ceti più abbienti, diffusa in epoca romana, e di apprezzarne le ricche decorazioni pavimentali e parietali. La domus - l’abitazione signorile di epoca romana - all’epoca era situata sul terrazzamento superiore a quello della piazza del foro, in posizione ben visibile dal basso. Gli ambienti messi in luce sono tutti elegantemente decorati da pavimenti a mosaico, mentre meno conservata è la decorazione pittorica. Centrata sull


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Centro visita Monteluco

Nata da un’iniziativa della locale sezione del WWF, la mostra promuove la conoscenza del cosiddetto Bosco Sacro della montagna spoletina, di cui si illustrano le testimonianze antropiche, storiche e religiose, nonché gli aspetti geologici, botanici e zoologici.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Laboratorio di scienze della terra - Collezione Toni

Il Laboratorio di scienze della terra è ospitato dal 1999 nel restaurato complesso di San Matteo, sede dell’Archivio di Stato, che si trova a ridosso delle mura della città di Spoleto. In particolare il Laboratorio di scienze della terra valorizza la collezione del naturalista spoletino Francesco Toni, composta da oltre seimila reperti, nonché manuali, carte geologiche e documenti, raccolti a scopo didattico tra il 1867 e il 1892. Articolato in diverse sezioni tematiche, illustra rocce e fossili distinti per ere geologiche, oggetti etnografici dell’era Neozoica, minerali e marmi.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Archeologico Statale e Teatro Romano di Spoleto

Il museo ha sede all'interno dell'ex monastero di Sant'Agata, nell’isolato meridionale del centro storico di Spoleto, costituito dall’incontro delle odierne vie Monterone e Sant’Agata, in un’area occupata in epoca romana dal teatro. Un tempo fu la sede di un monastero intitolato a Sant’Agata, sorto alla fine del XIV secolo sui resti del teatro romano (I secolo a. C) la cui scena fu fortemente alterata dalla costruzione dell’edificio religioso. Inaugurato nel 1985, il museo si articola su più livelli adattando l'esposizione all'architettura dell'edificio storico. É in corso un progetto organico


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo del tessile e del costume antico

Il museo si trova nel centro storico di Spoleto, in palazzo Rosari Spada. Il palazzo, edificato nei secoli XVII e XVIII, appartenne all’antica famiglia spoletina che annovera tra i suoi componenti più illustri Virgilio Rosari, cardinale nel 1557, acerrimo nemico di san Filippo Neri. Nel 1664 il palazzo diviene proprietà dei marchesi Spada di Roma e nei primi anni del XIX secolo passa alla famiglia Marignoli. Del maestoso interno rimangono i ricchi soffitti a cassettoni inquadrati in fregi murali che ornano le ampie sale del primo e del secondo piano. Nel cortile si possono


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo delle miniere di Morgnano

Il museo delle Miniere, realizzato sull’antico pozzo di estrazione del complesso minerario spoletino, è un luogo simbolo della memoria, sia per l’importanza dell’opera la sua centralità nel sistema estrattivo, sia per tragiche vicende che lo videro spettatore nel 1955 e che segnarono per sempre la memoria collettiva della città di Spoleto. Il museo propone ingresso e visita alla mostra espositiva SpoletoMiniere, alle raccolte di materiali, reperti, documenti conservati, vista dei filmati realizzati con la raccolta di testimonianze dirette di ex minatori.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo diocesano e Basilica di Sant'Eufemia

Il museo diocesano è situato nel centro storico di Spoleto, nelle immediate vicinanze del duomo di Santa Maria Assunta, entro l'area occupata dal palazzo Arcivescovile. L'area oggi occupata dal palazzo vescovile era anticamente residenza dei duchi Longobardi. Una visita al museo è consigliata per poter ammirare le opere provenienti dalle tante località della diocesi di Spoleto-Norcia qui riunite per esigenze di tutela del patrimonio artistico gravemente soggetto a furti, alienazioni illecite e degrado conservativo. Ospitata nel piano nobile del palazzo nell'ala detta “appartamento del cardina


Vai alla scheda