Torgiano
Q 10 °

Scopri i 4 luoghi da visitare a Torgiano

Ammira i luoghi più belli di Torgiano e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Collezione Nino Caruso e Vaselle d'autore

Al centro di Torgiano, rinomato centro di produzione vitivinicola fra Perugia e Assisi, Palazzo Malizia ospita due collezioni dedicate alla produzione ceramica di artisti contemporanei di fama internazionale. La collezione Nino Caruso contiene opere realizzate dal maestro siciliano a partire dagli anni '50 fino ad oggi e donate al Comune di Torgiano, al quale lo scultore è profondamente legato. Le cinquantotto sculture in ceramica esposte documentano l'intero iter artistico dello scultore e costituiscono preziose testimonianze dell'arte ceramica contemporanea. Vasi, lucerne, steli,


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo del Vino Torgiano (MUVIT)

Il museo del Vino (MUVIT) è ospitato all’interno di palazzo Graziani-Baglioni, lungo il corso principale di Torgiano, rinomato centro di produzione vitivinicola fra Perugia ed Assisi. Il palazzo, edificato nel XVII secolo, rappresenta un importante esempio di casa agricola-gentilizia. Residenza estiva della famiglia perugina dei Graziani, ricevette il doppio appellativo nel XIX secolo in seguito al matrimonio di Anna Graziani con Pietro Baglioni. Dal 1974 è sede del Museo del Vino (MUVIT), ideato e realizzato su iniziativa di Giorgio e Maria Grazia Lungarotti. Rappresenta un unicum rispetto ag


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo dell'olivo e dell'olio

Il Museo dell'Olivo e dell'Olio (MOO) è ospitato all'interno del borgo di Torgiano; rinomato centro di produzione vitivinicola fra Perugia e Assisi. Il percorso espositivo si articola all'interno di un antico frantoio frutto dell'accorpamento di tre differenti case ed utilizzato fino al secolo scorso. Dal 2000 è sede del Museo dell'Olivo e dell'Olio, ideato e realizzato ad iniziativa di Giorgio e Maria Grazia Lungarotti. Sostenuto dall'azienda di famiglia e gestito dalla Fondazione Lungarotti, il museo ripercorre senza limitazioni geografiche e temporali, la storia e i differenti usi dell'oli


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Parco di sculture di Brufa

“Scultori a Brufa”, parco di sculture an plein air, fu ideato nel 1987 invitando uno scultore all’anno ad esporre i propri lavori per le strade che dominano i vigneti e le piazzette del borgo e acquisendo un’opera realizzata appositamente per il paese. Brufa, sulle cui colline sono situati i vigneti della prestigiosa produzione enologica torgianese; domina la piana del Tevere e la pianura di Assisi fino a Foligno. Fa parte della dorsale Torgiano - Brufa - Miralduolo - Torgiano, dove si sviluppa “La Strada del Vino e dell’Arte”. In questo paesaggio sono state inserite grandi sculture di artis


Vai alla scheda