Arquà Petrarca
B 25 °

Scopri i 6 luoghi da visitare a Arquà Petrarca

Ammira i luoghi più belli di Arquà Petrarca e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

CASA DEL PETRARCA

L'edificio, che risale al Duecento, mantiene ancora oggi gran parte delle sue originarie strutture trecentesche, nonostante i numerosi restauri e rimaneggiamenti e la cinquecentesca aggiunta della loggia. Sempre nel XVI secolo furono affrescate le stanze con un ciclo ispirato alle opere più famose del Petrarca, il Canzoniere e l'Africa. Nel 1369 Francesco Petrarca (Arezzo 1304-Arquà 1374), stanco del continuo peregrinare e ormai anziano e malato, si fece riadattare una casa nel villaggio euganeo di Arquà e la elesse a rifugio degli ultimi giorni. Qui trascorse in pace gli ultimi anni di vita,


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa di Santa Maria Assunta

La Chiesa di Santa Maria Assunta è una piccola chiesa, raccolta e intima, molto antica. La chiesa è di poco posteriore all'anno Mille, ampliata e impreziosita da un complesso pittorico dal gusto bizantino fino all'influsso di Giotto: di particolare interesse è la tela di Palma il Giovane, "L'Ascensione". Qui si svolse il funerale di Petrarca e immediatamente fuori dalla chiesa, sulla piazza antistante si trova la tomba ci Petrarca.

Al centro del sagrato sorge l'arca in marmo rosso di Verona contenente le spoglie del Petrarca


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Il Borgo

Il paese di Arquà ha origini molto antiche, lo dimostrano i ritrovamenti (dell'Ottocento) di una stazione preistorica risalente all'età del bronzo nei dintorni del Laghetto della Costa, tra Arquà e Monselice. Successivamente fu abitato dagli Eneti, e poi, nell'epoca Augustea, fu annesso alla X Regio Venetia et Histria: sono molte le testimonianze della dominazione romana, a partire dai toponimi (Bignago deriva da Bennius, Mercurana da Mercurius) e dai reperti archeologici come cippi e corredi funerari, monete imperia


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Laghetto della Costa

Il laghetto della Costa è un piccolo specchio d'acqua che si estende ai piedi dei Colli Euganei, in comune di Arquà Petrarca. Sorge ad ovest del capoluogo comunale, presso una piana delimitata a nord dal monte Calbarina (137 m s.l.m.) e a sud dal monte Ricco (329 m).
Si tratta di un luogo d'interesse non solo a livello naturalistico, ma anche storico: sulle sue rive sono stati individuati le tracce di un villaggio i cui resti risalgono prevalentemente all'età del Bronzo antico (II millennio a.C.-XVII secolo a.C.). È stato per questo inserito tra i 111 siti che formano gli Antichi insediamenti s


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DI PIANOFORTI ANTICHI

Collezione di pianoforti a coda, verticali, a tavolo e di altre forme inusuali, di epoca compresa tra la fine del XVIII e del XIX secolo.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Tomba del Petrarca

La tomba di Petrarca nel centro di Arquà, costruita dal genero Francescuolo da Borsano, su modello della Tomba di Antenore della vicina Padova, è situata sul sagrato della Chiesa di Santa Maria Assunta, dove si tennero i funerali del poeta.


Vai alla scheda