Bagheria
7 15 °

Scopri i 7 luoghi da visitare a Bagheria

Ammira i luoghi più belli di Bagheria e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Villa Palagonia

Villa Palagonia, nota come "villa dei mostri", è un edificio cintato settecentesco situato a Bagheria, in Sicilia.

Storia

Venne costruita a partire dal 1715 per conto di Ferdinando Francesco I Gravina Cruyllas, principe di Palagonia, ad opera dell'architetto Tommaso Maria Napoli che, con l'aiuto di Agatino Daidone si occupò, nel 1737, delle strutture basse che circondano la villa e, nel 1749, delle decorazioni interne ed esterne, su incarico di alcuni successori del principe.
In particolare all'omonimo nipote Ferdinando Francesco II, detto Il negroman


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Villa Butera

La più antica, costruita nel 1658 e popolarmente nota come U Palazzu. Voluta da Giuseppe Branciforti, principe di Pietraperzia e Leonforte, venne concepita quale dimora lontana dalla dimensione della corte palermitana di cui il Branciforti aveva aspirato a diventare invano il reggente. Per tale motivo, sul portone d'ingresso della torre merlata tramite cui si accede al palazzo - non a caso rivolta ad occidente, verso Palermo - il principe fece scolpire «O corte a Dio». Sullo stesso fronte, sul portale d'ingresso, campeggia un'epigraf


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Villa Cattolica

Villa Cattolica è una villa settecentesca di Bagheria.

Storia

La villa venne edificata nel 1736 dal principe di Cattolica Eraclea, Francesco Bonanno. Nel 1973 Renato Guttuso donò molte sue opere al comune di Bagheria, che creò all'interno del piano nobile della villa un museo dedicato al pittore. Il comune acquisì definitivamente la villa nel 1988 e due anni dopo, nel 1990, posizionò al suo interno un sarcofago monumentale per ospitare le spoglie del pittore e la trasformò ufficialmente nel Museo Renato Guttuso. Nel Museo sono conservate oper


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Villa Valguarnera

Villa Valguarnera è un complesso monumentale di interesse storico, architettonico e artistico situato a Bagheria, in provincia di Palermo.

Storia

Villa Valguarnera è una delle ville settecentesche di Bagheria di maggiore interesse, sia per la qualità architettonica del complesso sia per la sua posizione nel paesaggio bagherese.
La costruzione iniziò nel 1712 su progetto di Tommaso Maria Napoli, architetto, domenicano, progettista negli stessi anni della vicina Villa Palagonia, in contatto con l'ambiente romano, che introduce un linguaggio architettonico d


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo del giocattolo “Pietro Piraino”

Esposizione, sita nella settecentesca Villa Aragona Cutò, di collezioni di giocattoli della cultura contadina siciliana, giochi tradizionalil da tavolo, automi, opere in cera. Al museo è annesso il laboratorio di restauro dei giocattoli, dei presepi, della carta pesta e delle opere in cera.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Palazzo Cutò

Palazzo Cutò o Palazzo Aragona Cutò è una delle grandi Ville costruite nel primo Settecento a Bagheria in provincia di Palermo nei pressi della antica via Consolare. Oggi si trova nei pressi della stazione ferroviaria della città.

Storia

La Villa Aragona (oggi meglio conosciuta a Bagheria come Palazzo Cutò) venne edificata tra il 1712 e il 1716 da Luigi Onofrio Naselli, principe di Aragona, come residenza estiva. Il progetto venne elaborato dall'architetto Giuseppe Mariani. Nel 1803 la villa venne acquistata da Alessandro Filangeri, principe di Cut&


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Palazzo Villarosa

La villa sita a Bagheria, fu iniziata nel 1763 da don Placido Notarbartolo, duca di Villarosa. L'edificio è posto su un'altura vicino alle falde del Monte Giancaldo e ha un prospetto imponente formato da un portico in stile neoclassico, alto circa dieci metri e sorretto da otto colonne distanti due metri l'una dall'altra. All'interno, decorazioni murali e pregiati affreschi nelle volte. Il primo progetto fu modificato ed attuato dall'architetto Giuseppe Venanzio Marvuglia.
Per un periodo della sua vita ci visse il pittore siciliano Nino Garajo. Attualmente la vi


Vai alla scheda