Ragusa
2 1 °

Scopri i 12 luoghi da visitare a Ragusa

Ammira i luoghi più belli di Ragusa e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Archivio di Stato

L'AS Ragusa, istituito come sezione di Archivio di Stato con d.m. 21 giu. 1955, fu creato trasferendo dall'AS Siracusa fondi archivistici provenienti dagli uffici che ebbero sede in quella che oggi è la provincia di Ragusa, istituita nel 1927. Poiché nello stesso anno fu istituita la Sottosezione, poi sezione di Archivio di Stato di Modica, prevalse il criterio di conservare presso l'AS Ragusa i documenti amministrativi e giudiziari dei secc. XIX e XX, mentre quelli riguardanti la storia più antica furono di massima riuniti a Modica, in considerazione del ruolo


Vai alla scheda


AGGIUNGI

AREA ARCHEOLOGICA AGORA'

Sito archeologico di Kamarina, fra i più importanti della Sicilia, costituisce un prezioso patrimonio di archeologia terrestre e sottomarina. Kamarina, il cui nome secondo Strabone significa "Abitata dopo molta fatica", fu un'importante colonia di Siracusa, costruita alla foce del fiume Ippari in Provincia di Ragusa. Di essa oggi non rimangono che rovine e importanti reperti archeologici, principalmente sul colle Cammarana nel territorio del comune di Ragusa. Situata su una collina, l'acropoli mostra, oggi, i resti del Tempio di Athena; all’estremità sud-o


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Cattedrale di San Giovanni Battista

Possiede una maestosa facciata, ricca di intagli e sculture, è divisa in cinque partiti da grandi colonne, sul lato sinistro svetta il campanile che si innalza per oltre 50 metri.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa del Purgatorio

La chiesa delle Santissime Anime del Purgatorio si trova a Ragusa Ibla in piazza della Repubblica, meglio conosciuta come piazza degli Archi (per i ragusani semplicemente l'Archi) a causa degli archi di un acquedotto che sormontavano il quartiere fino al terremoto del 1693, da cui la chiesa uscì indenne. È edificata in stile tardo-barocco con un impianto basilicale a tre navate.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa di Santa Maria delle Scale

Secondo una tradizione locale la chiesa sarebbe stata edificata dai monaci cistercensi dell'abbazia di Santa Maria di Roccadia di Lentini, in forme gotiche, nella prima metà del XIII secolo. Dopo il terremoto del 1693 fu ampliata e in gran parte ricostruita in stile barocco.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa di Santa Maria dell'Itria

 la chiesa di Maria Santissima dell'Itria è la chiesa commendale del Sovrano militare ordine di Malta sotto il titolo di San Giuliano, fondata dal barone Blandano Arezzi nel 1626, vicino all'ospedale col medesimo nome. Il nome deriva dal greco Odygitria(ovvero colei che indica il cammino). La chiesa, che è situata al centro dell'antico quartiere ebraico di "Cartellone", non fu particolarmente colpita dal sisma, essa però venne ugualmente ampliata e modifica in stile barocco, diventando uno dei luoghi di culto più i


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Duomo di San Giorgio

E' una delle massime espressioni a livello mondiale dell'architettura sacra barocca.
E' caratterizzato dalla monumentale facciata a torre che ingloba anche il campanile nel prospetto e termina con una cuspide a bulbo.
 


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO ARCHEOLOGICO IBLEO

Il museo è stato istituito nel 1961 per raccogliere i materiali degli scavi condotti nel territorio ragusano. Il percorso espositivo, composto di sei sezioni, segue cronologicamente le varie fasi storiche attestate nel territorio dai più antichi siti preistorici (soprattutto dalle necropoli arcaiche e classiche di Camarina) fino ai centri ellenistici e agli insediamenti romani e tardo romani (per lo più statue, ceramiche, epigrafi, vetri) 


Vai alla scheda