Maiori
2 20 °

Scopri i 3 luoghi da visitare a Maiori

Ammira i luoghi più belli di Maiori e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


SALVA

Chiesa di San Francesco (Maiori)

La chiesa di San Francesco a Maiori è stata costruita nel 1405 sul lato occidentale del convento, cioè tra il convento e la Grotta dell'Annunziata.

Storia e descrizione

La chiesa fu distrutta diverse volte. Nel 1435 sia la chiesa che l'annesso convento furono distrutti dall'esercito di Maometto II e l'anno dopo San Bernardino da Siena la fece riedificare. Poi nel 1440 fu distrutta da una mareggiata e anche allora fu ricostruita nel suo luogo originale. Nel 1517 ebbe inizio la ricostruzione della nuova chiesa sul lato orientale del convento, più grande di quella iniziale a seguito anche della de


Vai alla scheda


SALVA

Collegiata di Santa Maria a Mare

La collegiata di Santa Maria a Mare è il principale edificio religioso di Maiori.

Storia dell'edificio

Realizzata nel XIII secolo, ampliando la preesistente chiesa dedicata a San Michele Arcangelo, è situata su un'altura posta al centro dell'abitato e prende il suo nome dalla statua che secondo la tradizione sarebbe stata trovata nel 1204 sulla spiaggia.
Eretta il 10 marzo 1506 a insigne collegiata da papa Giulio II, l'edificio ha subito numerosi rifacimenti fra cui quello del 1836 ad opera dell'architetto Pietro Valente. L'edificio internamente si presenta suddiviso in tre navate, di cui quella


Vai alla scheda


SALVA

Museo d'Arte Sacra "Don Clemente Confalone"

Il Museo è stato realizzato nella cripta settecentesca della Chiesa Collegiata Santa Maria a Mare in Maiori. L’area museale è di circa 232 mq. distribuiti su tre livelli con annesso giardino panoramico di circa 200 mq. Dall’esterno è possibile accedere al plesso di culto attraverso i due ingressi principali della Collegiata, seguendo il percorso pedonale della “Scala Santa”, nonché da un ingresso diretto ed autonomo che si apre sul piazzale di arrivo della strada rotabile, costruita anni or sono, per accedere più facilmente al centro antico della città nonché all’importante Complesso Sacro. Il


Vai alla scheda