Pieve di Cento
7 4 °

Scopri i 4 luoghi da visitare a Pieve di Cento

Ammira i luoghi più belli di Pieve di Cento e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Magi'900 - Museo delle Generazioni Italiane del '900 G. Bargellini

Dedicato esclusivamente all’arte del Novecento e dell’attualità, il museo nasce dalla volontà dell'imprenditore e collezionista di Pieve di Cento Giulio Bargellini in sinergia con l’Amministrazione comunale di Pieve, e la collaborazione dell’editore Edoardo Brandani e del critico Giorgio Di Genova, proponendosi come centro di documentazione, studio e valorizzazione delle ultime generazioni artistiche italiane. Inaugurato nel 1999, trova sede nell’ex Silo per lo stoccaggio del grano, edificio industriale del 1933, appositamente ristrutturato dall’architetto Giuseppe Davanzo. Le collezioni perma


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Civico

Ospitato dal 1994 nella restaurata Rocca trecentesca, documenta la storia della città dai primi anni del Mille alla fine dell'Ottocento, con reperti, statue, cartografia, plastici e affreschi. Tra i reperti più significativi della raccolta il prezioso Fondo Scolopiti, costituito da circa mille volumi, un nucleo di antiche mappe, le copie originali delle statue e alcuni affreschi che ornano il Palazzo Comunale, numerosi reliquiari, testimonianze della presenza di una comunità ebraica, l’antica macchina dell'orologio pubblico, una divisa da garibaldino e le opere dello scultore Zacchini. Custodi


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Pinacoteca Civica

Dal 1980, con l'apertura delle sale dell'attuale Pinacoteca che trova posto nel Centro Culturale di Piazza Andrea Costa, le opere d'arte di Pieve di Cento hanno un'adeguata e sicura conservazione oltre che garantire l'accesso al pubblico. La Pinacoteca si presenta articolata in due sezioni distinte e complementari: il nucleo della raccolta d'Arte Antica e dal 1989 le Collezioni d'Arte del Novecento, con la raccolta delle opere donate dalla pittrice bolognese Norma Mascellani.Nelle sale di arte antica si trova la Madonna in legno policromo (sec. XIV) di cui è incerta la provenienza; l'ipotesi p


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Teatro Comunale Alice Zeppilli

Fin dal 1671 esisteva a Pieve di Cento un antico teatro posto in una casa presso il monastero delle Clarisse in via San Carlo, detta poi via del Teatro. Era sorto per iniziativa di alcuni privati cittadini appartenenti a cospicue famiglie pievesi: Francesco Guidicini, Giambattista Gallini, Benedetto Melloni, Giovan Battista Bongiochi, Girolamo Barbieri e Orazio Fornasari. Questa sala teatrale fu demolita all'inizio dell'Ottocento, di essa si conserva un solo documento iconografico nel primo volume della Raccolta Melloni-Crescimbeni, una pianta schizzata in modo assai e schematico dal capo


Vai alla scheda