Cento
7 0 °

Scopri i 4 luoghi da visitare a Cento

Ammira i luoghi più belli di Cento e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Galleria d'Arte Moderna "Aroldo Bonzagni"

Istituita nel 1988 e dedicata al pittore Aroldo Bonzagni (1887-1918), la galleria ha sede nel rinascimentale Palazzo del Governatore, edificato nel 1502. Essa è nata grazie alla donazione della sorella di Bonzagni, Elva Poggi, e vanta un patrimonio artistico considerevole formato da un consistente nucleo di lavori dell’artista centese, interprete di un espressionismo aggiornato alle ricerche europee d’inizio secolo e al primo futurismo, e di molte altre opere, pittoriche e scultoree, di artisti italiani e locali del Novecento, prevalentemente figurativi, con qualche lavoro di esponenti astratt


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Sandro Parmeggiani

Intitolato a Sandro Parmeggiani, artista nato a Milano da genitori centesi, che durante la Seconda Guerra Mondiale ha trascorso un periodo della sua vita artistica in questa località, per poi tornare nella sua città natale, il museo ha sede nel Palazzo della Delegazione di Renazzo e raccoglie numerose sue opere.Pittore figurativo, naturalista e sensibile a suggestioni postimpressioniste che lo accompagnarono per tutta la sua lunga attività sino alla virata verso esperienze aniconiche, trasse dal soggiorno a Renazzo durante il secondo conflitto mondiale ispirazione per realizzare nature morte e


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Pinacoteca Civica Il Guercino

La pinacoteca si è costituita nel 1839 all'interno del Palazzo del Monte di Pietà. Qui furono riunite numerose opere d'arte provenienti da vari edifici di culto soppressi in età napoleonica. Nei decenni successivi, a quel primo nucleo si aggiunsero altre opere provenienti da acquisizioni effettuate dal Comune, da depositi di privati e da pubbliche istituzioni. Negli anni Quaranta furono ampliati gli spazi espositivi; Carlo Ludovico Ragghianti procedette a una schedatura finalizzata all'aggiornamento attributivo dei dipinti in base alle indicazioni della coeva storiografia artistica. Risale a q


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Teatro Giuseppe Borgatti

La tradizione teatrale centese, assai ricca e complessa, risale probabilmente al Cinquecento, è possibile che già in questo periodo in occasione del carnevale e della locale fiera di settembre si siano tenute rappresentazioni sulla piazza e in palazzi sia pubblici che privati. Successivamente, nel secolo XVII essa è legata alle numerose accademie che a Cento sorsero e si svilupparono in quel periodo. Dopo il 1598, Cento viene reintegrata da papa Clemente VIII nel territorio pontificio. La nuova prospettiva di pace predispone i centesi ad apprestare, negli anni seguenti, magnifiche giostre


Vai alla scheda