Soragna
4 -3 °

Scopri i 3 luoghi da visitare a Soragna

Ammira i luoghi più belli di Soragna e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Museo del Parmigiano Reggiano

Parte integrante della rete museale dei Musei del Cibo della provincia di Parma, il museo, ospitato all'interno di un antico "casello" della metà dell'800, documenta con un allestimento di tipo didattico la storia della produzione del Parmigiano Reggiano e del suo profondo rapporto col territorio. Oltre 120 oggetti, databili tra il 1800 e la prima metà del Novecento, e un centinaio di immagini, disegni e foto d’epoca illustrano, all’interno di un edificio adibito per secoli alla produzione del formaggio, l’evoluzione delle tecniche di trasformazione del latte, le fasi della stagionatura e dell


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Ebraico "Fausto Levi"

Il Museo Ebraico di Soragna raccoglie i cimeli delle otto antiche comunità ebraiche parmensi al fine di perpetuare la memoria di una importante pagina di storia locale e regionale. Il Museo è articolato in diverse sale che conservano ed espongono documenti compresi fra il 1555 e il 1803 (bolle papali, Grida); cimeli delle Comunità di Cortemaggiore, Fiorenzuola e Soragna; la documentazione fotografica delle antiche Sinagoghe; la documentazione sulle leggi razziali del 1938 e sull'Olocausto perpetratosi sotto il regime nazista; una raccolta di preziosi oggetti rituali e di culto (rotoli della Bi


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Rocca Meli Lupi

Questa splendida residenza, abitata ancora oggi dai Principi Meli Lupi, è considerata un pregevole esempio di primo barocco. Le peculiarità di questo stile si ritrovano nei mobili e nei complementi che arredano le stanze, a cui si aggiungono testimonianze di altre epoche.L'itinerario di visita agli ambienti della rocca, dove si conservano gli arredi originari, ha inizio dalla Sala rossa al pian terreno, con sei paesaggi di Francesco Monti detto il Brescianino incorniciati dai preziosi intagli di Giuseppe Bosi. Attraverso la Sala del Biliardo o degli Antenati, si accede poi al Salone degli Stuc


Vai alla scheda