Potenza
Q 15 °

Scopri i 11 luoghi da visitare a Potenza

Ammira i luoghi più belli di Potenza e aggiungili al tuo itinerario. YAMGU creerà il tuo viaggio ideale considerando distanze, orari di apertura e meteo.


AGGIUNGI

Biblioteca Nazionale di Potenza

Istituita nel 1974, la Biblioteca Nazionale di Potenza ha iniziato la propria attività nel 1980 come sezione staccata della Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli. E' divenuta autonoma nel 1984. La Biblioteca Nazionale di Potenza ha il compito di acquisire, raccogliere e conservare la produzione editoriale italiana e straniera; di conservare, accrescere e valorizzare le proprie raccolte storiche; di documentare il posseduto, di fornire informazioni bibliografiche, di assicurare la circolazione dei documenti e di svolgere attività di promozione. E' specializzata a svolgere


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Cattedrale di San Gerardo

Situata nell'omonima piazza, nel cuore del centro storico, è originaria del XIII secolo, dapprima dedicata alla Vergine Assunta, e poi a Gerardo della Porta che divenne patrono della città.
. Elementi di rilievo sono la facciata in pietra del 1200 (fatta riedificare tra il 1197 e il 1220 dal vescovo Bartolomeo), l'altare maggiore in marmo con intarsi policromi del 1700 e un crocifisso in legno del 1400. Inoltre è presente una cappella in marmo dedicata al Santo Padre edificata nel XVII secolo. La chiesa conserva le spoglie del santo patrono, un'


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Chiesa di San Michele Arcangelo

Chiesa romanica di S. Michele (XI-XII secolo), con tozzo campanile;Presenta una struttura a tre navate. Al suo interno è conservato il dipinto dell'Annunciazione realizzato dal Pietrafesa e altri ritratti come un affresco che rappresenta la Madonna sul trono col bambino tra i santi vescovi risalente al Cinquecento. Di pregevole fattura anche un crocifisso ligneo del 1600.


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Galleria espositiva della Biblioteca Nazionale di Potenza

La galleria espositiva della Biblioteca Nazionale di Potenza presenta in forma permanente le opere dell’artista statunitense di origini italiane Albert Friscia (New York 1911 - Roma 1989), donate alla stessa biblioteca dalla moglie dell’artista.

Sono esposti 96 dipinti, 65 sculture in bronzo e marmo e 10 opere cinetiche realizzate tra il 1935 e il 1989, che testimoniano la poliedrica attività di un artista alla costante ricerca di nuove forme espressive, a cui si devono importanti opere in bronzo quali la porta del nartece della Cattedrale di Chicago, il monumento alla “Fluidità della comunicaz


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Museo Archeologico Nazionale della Basilicata "Dinu Adamesteanu"

Il Museo, ospitato nella prestigiosa sede di Palazzo Loffredo, presenta al pubblico i risultati delle importanti ricerche condotte nella Basilicata centrosettentrionale e, al tempo stesso, costituisce la vetrina della complessa realtà archeologica di una regione che è stata luogo privilegiato dell’incontro tra genti di stirpe e di cultura diversa. Il Museo è articolato su due piani secondo un criterio cronologico e territoriale che offre al visitatore il quadro archeologico dell’intera regione, dalla fase precedente alla colonizzazione greca sino alla conquista romana, con un approfondimento s


Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO ARCHEOLOGICO PROVINCIALE

Il museo è ospitato in un immobile strutturato su cinque livelli. Il piano terra ed il secondo piano ospitano mostre temporanee relative a varie tematiche; il primo piano ospita una mostra archeologica permanente che illustra il percorso crono-culturale delle tre grandi forme di popolamento della Lucania antica (Enotri, Greci, Lucani) dall'età arcaica fino alla romanizzazione; al primo piano interrato si trova il deposito del materiale archeologico posseduto dal museo.






Vai alla scheda


AGGIUNGI

MUSEO DIOCESANO DI POTENZA

Il Museo Diocesano di Potenza, allestito nella sala a piano terra del seicentesco edificio dell’ex Seminario, apertosi al pubblico di recente, rappresenta per quanti lo visiteranno, un’importante opportunità per ‘riconoscere’, attraverso le opere, le principali peculiarità che contraddistinguono la cultura artistica della nostra regione e la storia dell’antica diocesi potentina mediate dal racconto della microstoria di ogni singolo bene.
Il percorso museale presenta, in questo primo allestimento, arredi e oggetti sacri della cattedrale e di alcune parrocchie della città: opere dal XVI al XX sec


Vai alla scheda


AGGIUNGI

Piazza Duca della Verdura

Piccolo e grazioso slargo incastonato tra gli edifici, è collegato da scalinate alla Via Pretoria, da un lato, alla sottostante Via del Popolo, dall'altro. Un tempo era chiamato Largo Tassiello o Porta della Trinità.
 La Piazzetta ha conservato, in parte, l'antica destinazione commerciale; ma nei mesi estivi si trasforma in spazio culturale, ospitando rassegne cinematografiche e manifestazioni musicali.
 


Vai alla scheda